Informativa controlli Green Pass

Premessa

L’Università Ca’ Foscari Venezia (“Università”) è tenuta ad accertare il possesso della Certificazione Verde Covid-19 (“Green Pass”) in corso di validità ovvero della certificazione medica attestante l’esenzione dalla campagna vaccinale, rilasciata secondo i criteri definiti con Circolare del Ministero della salute (“Certificazione di esenzione” e, unitamente al Green Pass, “Certificazioni”) da parte del personale, degli studenti nonché di chiunque a qualsiasi titolo acceda ai locali dell’Università.
Come previsto dal GDPR, in ossequio al principio di trasparenza, vengono fornite le seguenti informazioni.

Titolare del Trattamento

Università Ca’ Foscari Venezia, in persona della Magnifica Rettrice pro tempore.
Dorsoduro n. 3246, 30123 Venezia,  protocollo@pec.unive.it.

Responsabile per la Protezione dei Dati 
(DPO - Data Protection Officer)

Contattabile all'indirizzo  dpo@unive.it.

Tipo di dati personali trattati

Durante i controlli, vengono solo visualizzati (non raccolti) i seguenti dati personali:

  • dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita);
  • validità/non validità del Green Pass o possesso della Certificazione di esenzione;
  • temperatura corporea;
  • altri dati contenuti nel documento d’identità, per verificare l’effettiva appartenenza delle certificazioni alla persona oggetto di controllo.

Finalità

Verificare il possesso del Green Pass o del Certificato di esenzione.

Base giuridica

Adempimento di un obbligo di legge (art. 6.1.c, 9.2.b e 9.2.f del GDPR) ai sensi dell'art. 9 del Decreto-Legge 22 aprile 2021, n. 52 convertito con modificazioni dalla Legge 17 giugno 2021, n. 87 e smi.

Tempi di conservazione

Non applicabile: i dati non vengono raccolti né conservati, ma solo visualizzati.

Obbligatorietà del conferimento dei dati 
e conseguenze in seguito al mancato conferimento

I dati sono trattati in virtù di un obbligo di Legge e non è richiesto il consenso.
Il rifiuto ad esibire le certificazioni non consentirà l'accesso ai locali dell'Università.

Soggetti autorizzati al Trattamento e destinatari dei dati

I dati saranno trattati da dipendenti e collaboratori dell’Università nonché da dipendenti di società esterne, che agiscono sulla base di specifiche istruzioni.
I dati personali non sono raccolti né registrati, pertanto non potranno essere diffusi né comunicati ad alcun soggetto terzo, salvo per adempimenti di obblighi di legge (ad es. irrogazione sanzioni da parte del Prefetto).

Trasferimento di dati personali in Paesi non appartenenti all'Unione Europea

I dati non verranno trasferiti verso paesi non appartenenti all’Unione Europea.

Diritti degli Interessati

Ai sensi degli artt. 15-22 del GDPR, è possibile contattare il DPO per ottenere:

  • la conferma che sia o meno in corso un trattamento di propri dati personali e l'accesso agli stessi;
  • la rettifica dei propri dati personali;
  • la cancellazione dei propri dati personali;
  • la limitazione del trattamento;
  • l’opposizione al trattamento;
  • la portabilità dei propri dati personali.

Qualora si ritenga che i propri diritti siano stati violati, è possibile presentare reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali secondo le modalità indicate sul sito www.garanteprivacy.it.

Last update: 27/09/2022